Come scegliere l’impresa edile per ristrutturare casa?

Come scegliere l’impresa edile per ristrutturare casa?

Come scegliere l’impresa edile per ristrutturare casa?

Stai cercando un’impresa a cui affidare i lavori della tua abitazione ma non sai chi contattare?
Leggi attentamente questo post allora.

Sto per svelarti 6 consigli vincenti per individuare l’impresa sulla quale puntare, scartando invece chi ti avrebbe solo fatto perdere tempo.

Partiamo!

Come scegliere l’impresa edile per una ristrutturazione? 6 consigli fondamentali

Se mi permetto di darti dei consigli sull’argomento, è perché gli immobili e i cantieri sono il mio pane quotidiano.

Ho seguito diverse ristrutturazioni, collaborando con imprese della mia zona.
Lo faccio tuttora, sia per immobili di famiglia che per altri di amici, conoscenti e clienti.

CONSIGLIO 1: UTILIZZA INTERNET 

internet-per-trovare-impresa-edileUno dei modi per trovare quello che cerchi è la rete.
Al giorno d’oggi basta anche un cellulare per ricevere risposte praticamente su tutto.

Questo discorso è valido anche per la ricerca dell’impresa a cui affidare i lavori.

Stai però ben attento.
C’è un modo corretto ed uno non corretto di utilizzare internet, in questo caso.

Partiamo dal secondo.

Se la tue preferenze ricadono sulle imprese con il sito “più bello”, con delle foto da rivista del settore (nel 90% dei casi prese da siti internet stranieri)…non ci siamo.

La maggior parte delle imprese si affidano ad agenzie che devono realizzare dei siti…ma non hanno nessuna foto dei lavori realmente realizzati.

Per “risolvere” il problema che cosa fanno?
Pubblicano immagini di appartamenti e bagni bellissimi, che non si trovano nemmeno in Italia.

Come se non bastasse le foto vengono accreditate come “opere eseguite dall’impresa”.

Se non sei un navigatore esperto potresti cascare in questo tranello.
Occhio.

Ti consiglio invece di valutare bene tutti i contenuti del sito (scritti, foto, video…) per farti una prima idea su chi andrai a contattare.

Nel caso di Voglia di Ristrutturare™, ad esempio, hai a disposizione questo blog su cui ti trovi e dove sono già presenti tutta una serie di informazioni.

Non solo.

Puoi consultare anche:

una pagina Facebook costantemente aggiornata;
un canale YouTube;
il mio ebook (che puoi ricevere gratuitamente cliccando qui);

E il primo passo è andato.

CONSIGLIO 2: CERCA LO SPECIALISTA

specialisti-nelle-ristrutturazioniA Napoli ho assaggiato probabilmente una delle pizze più buone d’Italia.

Si trattava della classica Margherita, e la pizzeria era “Da Michele”.

Che c’entra la pizza con la scelta dell’impresa?
Da Michele puoi scegliere “solamente” tra due proposte: Margherita e Marinara.

Nonostante le limitate opzioni, il locale è sempre pieno e per sederti devi attendere anche un paio d’ore.
Il loro prodotto è eccellente perché (tra le altre cose) utilizzano materie prime sempre fresche.

Se proponessero venti o trenta alternative nel loro menù, sicuramente ne risentirebbe la qualità.

Applica lo stesso concetto quando scegli un’impresa è il risultato sarà:

affidare-lavori-di-ristrutturazione
Stai alla larga dagli impresari che fanno un pò di tutto.

Il talento non si compra al supermercato, ed essere capaci in molte cose è davvero difficile.

So che in molti si pubblicizzano elencando una lista infinita di servizi, tipo questa:

chi-evitare-quando-ristrutturi-casa
Non è credibile che sappiano fare tutto, garantendoti comunque un buon servizio.

I migliori acquisti li ho fatti dagli specialisti.

Questo per farti capire che se devi eseguire dei lavori in cartongesso ti conviene puntare su un’impresa specializzata sul cartongesso.

Se invece devi ristrutturare un appartamento scegli qualcuno che esegue quel tipo di ristrutturazioni.

CONSIGLIO 3: SOLO CHIAVI IN MANO

ristrutturare-casa-chiavi-in-manoLa scelta di un’impresa che fornisce il servizio “chiavi in mano” è obbligatoria.

Se hai valutato l’ipotesi di trovarti da solo/a tutti i fornitori (muratori, elettricista, idraulico…) devi avere queste tre cose:

1. moltissimo tempo libero (più o meno quello di un disoccupato)
2. moltissima esperienza o competenza 
3. moltissima pazienza 

Meglio essere chiari.
Gestire tutto in prima persona non vuol dire necessariamente “controllo” né tantomeno “risparmio garantito”.

I miei genitori, da inesperti, hanno provato ad arrangiarsi.

I risultati sono stati questi  [clicca qui]

Il servizio chiavi in mano, quando affidato a qualcuno davvero capace, ti porterà molti vantaggi.
Prima di tutto non dovrai correre dietro alle esigenze delle diverse figure che lavoreranno nel tuo immobile.

Questo vuol dire che potrai dedicarti ad altro.

Qualche esempio?

il tuo tempo libero/le tue passioni
i tuoi figli/la tua famiglia
la scelta degli arredi della casa 

Un altro vantaggio è che il professionista specializzato su questa “formula” ha già una o più squadre collaudate, dove gli artigiani si conoscono e lavorano in sintonia.

Questo ridurrà i rischi di un allungamento dei tempi di consegna.

CONSIGLIO 4: TANTI PREVENTIVI SONO INUTILI

tanti-preventivi-per-ristrutturare-casa-inutiliQualcuno sostiene che avere per le mani tanti preventivi è perfetto, e permette di confrontare le varie offerte.
In linea teorica è così, ma la realtà è diversa.

A che ti servono diversi preventivi quando:

non hai fatto una piccola ricerca on-line per individuare l’impresa giusta;
non hai contattato uno specialista ma diversi “generalisti”;
non hai esperienza e l’unico parametro su cui ti basi è il prezzo;

Un preventivo non ha alcun senso se mostra solo dei prezzi, mentre prima di tutto l’impresa dovrebbe capire cosa realmente ti sta a cuore.

Tempo fa leggevo l’intervista ad un medico, che per la progettazione/ristrutturazione del suo appartamento si era rivolta a diversi architetti.

Dopo aver valutato ben 8 (otto!) soluzioni, aveva scartato tutti i progetti.

“Nessuno degli architetti ha saputo cogliere le mie esigenze. Quel senso di aria che per me è fondamentale”

Avere in mano 8 proposte (ovvero 8 preventivi) non è stato di nessun aiuto.

CONSIGLIO 5: NO RISTRUTTURAZIONI LOW-COST

ristrutturazioni-low-cost-da-evitareChi meno spende più spende.

Risparmiare qualche soldino nelle ristrutturazioni è possibile.
In tutti gli acquisti, di qualsiasi prodotto o servizio, puoi risparmiare.

Ovviamente c’è un limite a tutto.

Se vuoi un appartamento da sogno e personalizzato, come quelli immortalati sulle riviste di settore, non puoi partire con l’obiettivo “devo trovare una ditta che mi esegua quel lavoro con pochi soldi”.

Qualità e basso costo non vanno molto d’accordo.

Ci crederesti se ti dicessi che puoi perdere peso senza una dieta e senza fare attività fisica?
Probabilmente no, perché quel traguardo richiede impegno e sacrifici (oltre che sudore e fatica!).

Medesimo discorso per le ristrutturazioni.

Non puoi avere tutto quello che desideri (appartamento perfetto, rispetto dei tempi, finiture curate, assistenza durante e dopo i lavori, assistenza burocratica…) se non sei disposto a pagare il giusto.

La manodopera esperta ed attenta, i materiali di qualità, i professionisti seri e preparati, le attrezzature, l’organizzazione, la regolarità dell’impresa…hanno tutte un costo.

Se hai un budget limitato e vuoi tutte le cose citate qui sopra, mi spiace dirtelo, devi rimboccarti le maniche e arrangiarti per molte cose.

In alternativa puoi credere a qualcuno che promette tutto quello che vuoi ad un prezzo da discount.

In bocca al lupo.

CONSIGLIO 6: PREVENTIVI ONLINE? NO GRAZIE

impresa-edile-ristrutturazione-guida-alla-sceltaQuasi sicuramente avrai sentito parlare di alcuni siti che ti mettono in contatto con imprese edili pronte a ristrutturare la tua casa.

Il funzionamento di questi portali è il seguente:

→ ti registri al loro sito inserendo tutti i tuoi dati;
→ selezioni il servizio che ti interessa (rifacimento bagno, tinteggiature…);
→ invii la richiesta per essere chiamato da un’impresa;

Fatto.

Semplice, vero?

Questo è ciò che avviene in seguito:

→ il tuo nominativo viene venduto a delle imprese che eseguono quel servizio;
→ vieni contattato da 3-4 imprese che hanno comprato il tuo nominativo;

Funzionamento rapido ed indolore, in teoria.

Peccato che va contro tutti i punti che abbiamo visto sin ora.

In sostanza:

→ riceverai chiamate da persone/imprese di cui non sai nulla;
→ quasi sempre saranno imprese che fanno un pò di tutto;
→ li farai entrare in casa tua nonostante siano sconosciuti;
→ ti ritroverai con tanti preventivi e sceglierai in base al prezzo/simpatia (auguri!);
investirai molto tempo a parlare con qualcuno che non fa al tuo caso;

Non sarebbe meglio fare una piccola ricerca PRIMA di entrare in contatto con l’impresa “pinco pallino” di turno?

Una ricerca che ti consentirebbe di scartare fin da subito chi proprio non fa al tuo caso.

Come scegliere l’impresa edile per ristrutturare casa? Le conclusioni

Tutto quello che hai letto fin qui è frutto della mia esperienza nel campo delle ristrutturazioni e degli immobili.

Ti ho elencato quelli che ritengo come punti fondamentali, quando si tratta di trovare l’impresa per i lavori sulla tua abitazione.

Puoi scegliere di ignorarli e di fare diversamente, ricorda solo che mi sono già trovato diverse volte nella tua situazione (e all’inizio ho pure perso soldi).

Se ti sono sembrato troppo esplicito o addirittura brutalmente onesto, allora vuol dire che il messaggio è arrivato.

Non mi piace raccontare fandonie, e non lo dovrebbero fare nemmeno le persone a cui ti rivolgerai quando verrà il momento di fare i lavori.

Ok, direi che ci siamo.

Se l’articolo ti è stato utile e ti ha fornito le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. 😉

Se invece devi eseguire dei lavori di ristrutturazione nelle province di Padova o Venezia, puoi inviare una richiesta compilando il modulo qui di fianco (se leggi da mobile scorri la pagina).

Prima di inviare la richiesta ti informo che:

→ i ragazzi con cui collaboro eseguono SOLO ristrutturazioni chiavi in mano;
→ non si occupano di ristrutturazioni low-cost, dove l’unico obiettivo è spendere il meno possibile;
→ avrai un unico referente per le opere da realizzare;

A presto! 🙂
Lorenzo

2 Commenti

  • Cesare
    23 dicembre 2016 13:32

    Lavoro nel campo edile (infissi/serramenti), e appoggio in pieno l’analisi fatta in questo articolo. Esistono diversi siti che offrono la possibilità, con un’unica richiesta, di ricevere diverse richieste di preventivo da aziende sconosciute dove l’unica variante di differenzazione è il prezzo. Il prezzo è sì importante, ma lo è di più la professionalità dell’azienda a cui si decide di affidare i lavori. Un lavoro fatto da cani alla lunga lo si paga molto di più. Veramente un ottimo articolo.

    • Lorenzo
      23 dicembre 2016 17:59

      Ciao, grazie per il commento.
      Che dire? Hai colto lo “spirito” del post 🙂
      Buone feste!

Lascia un commento

Torna su