Basta Rumori. L’Isolamento acustico della tua casa parte da qui ↓

Basta Rumori. L’Isolamento acustico della tua casa parte da qui ↓

Vuoi insonorizzare il tuo appartamento o la tua casa? I rumori prodotti dal vicino ti disturbano e stai cercando l’isolamento acustico che risolverà il tuo problema?

Sei sull’articolo giusto, amico/a.

Nelle prossime righe:

◼︎ troverai risposte alle domande più ricercate sull’argomento;
◼︎ parleremo di alcune bugie che ti vengono vendute a peso d’oro;
◼︎ conoscerai un’azienda super-specializzata in isolamento acustico domestico;

Ti faccio una promessa: il tempo investito nella lettura sarà ripagato con delle indicazioni su cosa fare per risolvere davvero i tuoi problemi con il rumore.

L’isolamento acustico della casa è l’obiettivo che molti vogliono raggiungere (c’è qualche speranza?)

problemi-rumore-vicini

Anche io sono stato una vittima del rumore tra le mura domestiche.

Poi ho risolto, perché la mia famiglia ha venduto casa e ci siamo trasferiti nell’attuale abitazione.

Se hai notato una sottile ironia hai visto bene.

Cambiare casa non è la giusta tattica.
Purtroppo è una delle “soluzioni” a cui arrivano anche altre persone, soprattutto quando si tratta di proprietari di appartamenti in condominio.

Qualcun altro, più paziente o impossibilitato ad un trasloco, si adatta a sopportare situazioni di ogni genere.

Infine c’è chi mette mano al portafoglio, ma non sempre con risultati positivi.

Nel web ho trovato decine e decine di testimonianze che confermano questo triste quadro.

Ti faccio leggere qualche esempio (scorri la galleria – fonte: Condominioweb)


Hai letto? 
Questa è solo una piccola parte delle storie che si leggono sui forum…c’è di tutto.😕

Isolamento acustico casa: la parola ai professionisti del settore

insonorizzazione-acustica-paretiL’obiettivo dell’articolo è fornirti le giuste informazioni per muoverti verso la soluzione ai tuoi guai con il rumore.

E’ per questo che ho deciso di ospitare quella che ritengo l’azienda n° 1, in Italia, per quanto riguarda l’isolamento acustico domestico.

Sto parlando di SilenzioCasa™.

Ti riporto qui di seguito il botta-risposta che ho avuto con Paolo Marchetto, responsabile tecnico dell’azienda.

Buona lettura! 😉

Partiamo dal principio: in che modo avviene la propagazione del rumore?

Il rumore si propaga per 3 vie: 

◼︎ aerea;
◼︎ calpestìo ;
◼︎ vibrazioni;

Via aerea: voci, suoni urla, grida, pianti, musica, tv…

Calpestìo: l’inquilino del piano di sopra o di sotto, il vicino di appartamento che trascina mobili, picchia per terra…

Vibrazioni: tipici degli impianti (condizionatori, pompe di calore, lavatrici…)
La vibrazione fa si che questo rumore corra attraverso tutte le strutture solide della casa. 

Quali sono le fonti di rumore all’interno di un’abitazione?

La maggior parte sono i rumori aerei e di calpestio, senza contare quelli provenienti dall’esterno (treni, schiamazzi…)

I vecchi immobili (diciamo ante ’90) sono più colpiti dal rumore o il problema riguarda anche costruzioni più recenti (o addirittura nuove)?

La normativa relativa ai requisiti acustici passivi degli edifici in Italia risale al ’97 (approfondisci qui).
In teoria tutte le case progettate dopo questo anno dovrebbero avere dei requisiti acustici minimi, prestabiliti dalla legge.

Non è sempre così.
Purtroppo anche diverse nuove costruzioni non hanno molta attenzione verso l’isolamento acustico.

C’è un ambiente della casa particolarmente responsabile di rumori?

E’ più corretto dire che c’è un ambiente della casa più sensibile ai rumori: mi riferisco alla camera da letto.

E’ sempre possibile risolvere i problemi di rumore?

Purtroppo no. 
 
È per questo che noi di SilenzioCasa™, prima di prendere qualsiasi impegno col cliente, eseguiamo un sopralluogo per fare i controlli del caso.

A volte troviamo delle particolari condizioni che non ci consentono di ottenere il risultato voluto (sono i casi in cui non possiamo dare la nostra garanzia “soddisfatto o rimborsato”).
In queste situazioni preferiamo non prendere in carico il lavoro.

Quali sono i materiali acustici migliori? 

I materiali acustici non esistono.

Mi spiego meglio con una metafora.

Consideriamo il materiale acustico come l’ingrediente per fare un buon piatto.
Se vuoi ottenere un buon piatto devi avere buoni ingredienti.
A parità di ingredienti buoni, se tu sei uno chef preparato mentre io non so tenere in mano una pentola, difficilmente otterremo lo stesso risultato.

Questo significa che un materiale acustico in mano ad un installatore che non capisce nulla di acustica si traduce in un risultato scarso/pessimo.

Aggiungo un’altra cosa.

Noi di SilenzioCasa™ non usiamo lana di roccia, lana di vetro o piombo, ovvero i materiali più utilizzati nella maggior parte dei casi di problemi di rumore.

Non li usiamo per una ragione prettamente tossicologica.

Ci sono fortissimi dubbi relativi alla lana di roccia e alla lana di vetro (approfondisci qui), quindi nei nostri interventi questi materiali sono aboliti.

Il prodotto che usiamo è il SonorTop™, composto da materiali riciclati (fibre di cotone, una piccola parte di fibre di poliestere e il kenaf).

Perché dovrei pagare di tasca mia un’insonorizzazione se i problemi di rumore sono causati dal vicino?

Perché la salute è la tua.

Potresti far causa al vicino ma se queste sono le tue intenzioni ti faccio un grosso “in bocca al lupo”.

Le cause legali vanno avanti anni, ed è difficile provare di aver ragione.
Insomma: spese legali certe ma incertezza sul risultato.

È anche vero che potresti vincere la causa…ma se il vicino non è “capiente” che fai?

Come è nata SilenzioCasa™?

E’ nata quasi per caso, come tutte le belle favole che si rispettino. 🙂

Una volta mi occupavo di rivendita di materiali edili.

All’interno di questa attività vendevamo i cosiddetti pannelli acustici.
C’era una buona richiesta di pannelli, così ho iniziato ad interessarmi all’argomento, informandomi e “formandomi”…la passione è cresciuta col tempo.

In particolare notai che nessuno svolgeva il lavoro in maniera professionale.
Decisi così di aprire una seconda attività sull’insonorizzazione della casa…quasi per “gioco”.

In seguito l’attività di rivendita materiali edili non andò bene (fu chiusa) così mi concentrai al 100% sull’isolamento acustico, dando il via a SilenzioCasa™ .

Perché vi siete specializzati nell’isolamento acustico delle abitazioni residenziali? 

Ho un credo.

silenzio-casa-paolo-marchetto
Ho capito che per dare il miglior prodotto in assoluto il prezzo da pagare era specializzarsi, rinunciando a gran parte dei lavori che sarebbero potuti arrivare dal grande mondo dell’acustica (insonorizzazione uffici, capannoni…)

Tagliare, tagliare e ancora tagliare…fino a dedicarci ad unico settore: quello delle abitazioni residenziali.

In quel settore, però, dovevamo essere i numeri uno.

Qual è il problema che vi viene sottoposto maggiormente? 

L’isolamento acustico (insonorizzazione) della camera da letto.

Chi non riesce a dormire, mi si passi il paragone, impazzisce.
La mancanza di sonno può diventare un problema di salute.

I vostri interventi cambiano l’aspetto estetico delle case dei clienti?

No, e questa una delle cose più belle.

Se il cliente lasciasse la casa per tornare a lavoro conclusi farebbe fatica a notare le differenze tra “prima” e “dopo” l’intervento.

Diverse persone hanno già speso soldi per “soluzioni” che non hanno funzionato (nonostante le promesse).
Voi offrite qualche reale garanzia?

Si, è uno dei nostri punti di forza.

Noi diamo la “garanzia soddisfatto o rimborsato”.

Il cliente ti chiama perché ha un problema.
Non devi attaccare dei pannelli al muro, devi risolvere un problema

Non dorme? Deve ritrovare il sonno.

Situazione 1: dopo l’intervento il cliente ci dice “ho risolto il problema!” (siamo tutti contenti 🙂 )

Situazione 2: dopo l’intervento il cliente ci dice “non ho risolto il problema!”.

In questo secondo caso siamo tutti scontenti.
Ci riprendiamo i nostri materiali e sistemiamo la camera.
Ridiamo al cliente tutti i soldi spesi, fino all’ultimo centesimo.

Il cliente non ha risolto il problema ma almeno non ci ha rimesso un euro.

Non facciamo false promesse (tipo “abbassiamo il rumore del 60-70%”) perché sono dati non verificabili. 

Chi ha problemi con il rumore che cosa dovrebbe fare, immediatamente, per arrivare ad una soluzione?

Andare sul nostro sito, lasciare i propri dati (verrà contattato entro 24 h) e se ha piacere concorderà un sopralluogo gratuito presso la sua abitazione.

Isolamento acustico casa: le conclusioni

miglior-isolante-acusticoE’ un paio di anni che tengo d’occhio l’attività di SilenzioCasa™.

Per quanto mi riguarda sono il punto di riferimento nell’ambito dell’isolamento acustico domestico.

Perché dovresti contattarli? 

◼︎ sono specializzati (una sola cosa, fatta bene);
◼︎ offrono una garanzia reale (mica male!);
◼︎ se non possono risolvere il problema te lo dicono subito (e non paghi nulla);
◼︎ ci mettono la faccia (cosa assolutamente NON scontata);
◼︎ hanno una valanga di clienti soddisfatti (pure quelli ci mettono la faccia), nella sezione “Dicono di noi

Questi per me sono ottimi motivi per prendere il loro servizio in seria considerazione.
Magari inizia dando un’occhiata al loro sito (http://silenziocasa.com/), dove troverai ulteriori approfondimenti sull’argomento “isolamento acustico casa“.

Un difetto? 
Se vogliamo chiamarlo tale, c’è da dire che non sono ancora operativi in tutta Italia.
Ti basta consultare la loro mappa per vedere i centri già aperti sul territorio (qui trovi la mappa).

Ah, prima di salutarci (se l’articolo ti è stato di aiuto) ti chiedo di condividerlo con chi vuoi e sostenere la mia attività seguendomi su Facebook e su YouTube.

Ti ringrazio molto.

A presto!
Lorenzo 

Lascia un commento

Torna su
Ristrutturazione bagno

×