Come trovare un imbianchino professionista? (guida completa)

Come trovare un imbianchino professionista? (guida completa)

Trovare un imbianchino non dovrebbe essere complicato. Internet è piena di pittori pronti a rinfrescare le pareti della tua casa.

La vera sfida? Scorgere il professionista in una marea di improvvisati. 

È questo il punto.

Alle tinteggiature si dedicano anche persone che nella vita fanno tutt’altro.
Persone che cercano di “arrotondare” spacciandosi per ciò che non sono.

Devi saper distinguere tra capaci ed incapaci.

Se ti affidi a un dilettante, le tue pareti potrebbero aver problemi anche per anni.

I Problemi che avrai se non scegli un imbianchino professionista

come-scegliere-un-artigiano-imbianchino

Un imbianchino improvvisato o che tinteggia per hobby userà sicuramente una pittura a buon mercato.

È “costretto” a farlo perché si propone con prezzi stracciati.
Prezzi che di solito fanno gola.

Non cascare nel tranello.

Scegliere la pittura giusta è fondamentale.

L’ho scritto anche nella guida sulla scelta delle pitture interne [LA TROVI QUI].

Se l’imbianchino non conosce la materia e utilizza il prodotto sbagliato rischia di affibbiarti una vernice che potrebbe causarti dei grattacapi.

Tra questi (in ordine di gravità):

◼︎ la pittura non copre come promesso;
◼︎ la pittura lascia il segno delle rullate/del pennello;
◼︎ la pittura non risulta lavabile (come richiesto);
◼︎ comparsa di tracce di muffa;
◼︎ il colore è sbiadito e poco luminoso;

C’è anche di peggio.

A distanza di molti mesi (o anni) la pittura potrebbe staccarsi o creare l’effetto “buccia”.

So cosa ti passa per la testa.

Ti starai chiedendo se puoi evitare tutto questo.

Puoi. Devi stare attento a quattro elementi.

4 Punti fondamentali per trovare un imbianchino professionista
come-trovare-un-imbianchino-professionale

Non si tratta di segreti inconfessabili.
Sono parametri da utilizzare per individuare la persona che stai cercando.

Partiamo dal primo.

Punto #1: Cerca lo specialista

Una scala, un pennello e una latta di vernice non bastano per diventare imbianchini professionisti.

Fai domande.

La più banale è chiedere da quanto tempo svolge la professione.

Alcuni potrebbero “andare in crisi” già qui…perché non sanno cosa rispondere!

Chi imbianca per hobby o per avere un’entrata extra non ha una storia professionale da raccontare.

Non ha fatto la gavetta e spesso è un’autodidatta che sottovaluta l’importanza e i rischi delle opere di tinteggiatura.

Nel caso dello specialista è l’esatto opposto.

Poi c’è il punto 2.

Punto #2: Come si presenta?

Per trovare un imbianchino professionista dovrai fare attenzione ai “dettagli”.

Tra questi (in ordine crescente di importanza):

◼︎ ha una “divisa aziendale” o è tutto “imbrattato” e in disordine?
◼︎ arriva puntuale agli appuntamenti? (se è in ritardo avverte?)
◼︎ il preventivo lavori è dettagliato? 

Ok: potrebbero sembrarti “piccolezze” (soprattutto i primi due).

In realtà sono segnali.

Vuoi un esempio?
Una persona puntale e/o che avvisa di un ritardo probabilmente userà questo “schema” anche in cantiere.

Si organizzerà per consegnare secondo i tempi previsti e, in caso di problemi, ti avvertirà immediatamente (senza rimandare all’ultimo secondo).

Punto #3: Lo trovi su internet?

Fammi indovinare…

Sei una persona a cui non piace acquistare a scatola chiusa, vero? 

Allora indaga.

Internet è un prezioso strumento, se sai come usarlo.

I migliori professionisti che conosco utilizzano assiduamente la rete per tenere aggiornati i potenziali acquirenti.

Pubblicano i lavori realizzati, le recensioni dei clienti, le informazioni relative al loro “mondo”.

Vuoi avere un’idea su come dovrebbe presentarsi on-line un decoratore degno di questo nome?
Visita la pagina Facebook de “I Decoratori” [LA TROVI QUI].

Ed ora la nota “dolente”…

Punto #4: Il prezzo

L’imbianchino ti ha consegnato il preventivo e sei corso a controllare il prezzo?

Forse non c’era nient’altro da guardare. 

In questi casi il prezzo diventa (ahimé) determinante…perché è l’unico parametro di riferimento.

Il professionista, al contrario, conosce l’importanza del preventivo: per questo ne prepara uno minuzioso e dettagliato.

Da dove partire?

Come hai visto c’è un bel pò di carne al fuoco.

Trovare un imbianchino professionista sembrava scontato, ma non è così.

Adesso hai le informazioni ed anche la mappa per individuare chi fa al tuo caso.

Lascia perdere i tuttofare che si propongono con prezzi super-vantaggiosi (2/3 €/mq) e concentrati sui 4 punti visti in questo post.

Se poi hai delle domande scrivi pure il tuo commento qui sotto: ti risponderò molto volentieri. 

Ah, un’ultima cosa: iscriviti alla mia newsletter e riceverai contenuti esclusivi riguardanti la ristrutturazione e l’arredo della tua casa [CLICCA QUI PER ISCRIVERTI].

A presto!
Lorenzo

Come trovare un imbianchino professionista? (guida completa) 2018-03-03T19:50:52+00:00 Lorenzo

Lascia un commento

Torna su