Igrometro: come misurare rapidamente l’umidità in casa (2020)

Igrometro: come misurare rapidamente l’umidità in casa (2020)

In questa guida ti racconterò come misurare l’umidità in casa (rapidamente e in qualsiasi momento della giornata).

Ciò di cui hai bisogno è l’igrometro, strumento già utilizzato da moltissime persone.

Anch’io ne ho uno, in bella vista sulla libreria del soggiorno:

Guida all'uso dell'igrometro

Tra poco scoprirai come leggere e interpretare i valori dell’igrometro, che rivelano più di ciò che appare al primo sguardo.

Innanzitutto…

Qual è il grado di umidità ideale in casa?

Guarda l’infografica:

Qual è l'umidità ideale in casa?


I valori di umidità ideale vanno da un minimo del 40/45%, fino a un massimo del 50/55%.

Con percentuali di umidità eccessivamente basse (attorno al 20%), il clima interno è troppo secco.

Con percentuali elevate (oltre il 60% per lunghi periodi), rischi muffe e condense.

2 Situazioni pericolose per la tua salute, e per lo stato conservativo dell’immobile.

Ecco perché è importante conoscere l’umidità all’interno delle mura domestiche.

Come misurare l’umidità in casa?

Procurati un igrometro.

Grazie all’igrometro controlli costantemente il tasso di umidità relativa degli ambienti, da confrontare con le percentuali dell’infografica.

È economico e semplice da usare, e può farti risparmiare centinaia (se non migliaia) di euro.

Prima di parlare di questo aspetto, vediamo come funziona…

Come si legge l’igrometro?

Ecco uno tra i tanti modelli:

Termoigrometro digitale per umidità relativa

Quello in foto è un termoigrometro digitale, ovvero il prodotto che va per la maggiore.

Il dato interessante è ovviamente la percentuale di umidità (qui sotto indicata dalla freccia rossa):

Scopri come leggere l'igrometro digitale

…puoi controllare anche la temperatura (in base al prodotto):

Funzionamento dell'igrometro digitale

Non devi far altro che portarlo nella stanza di tuo interesse (cucina, camere, soggiorno…) e attendere che rilevi i dati.

Attenzione! ⚠️

Dovrai rispettare alcune regole…

Come utilizzare correttamente l’igrometro?

Lo strumento è abbastanza preciso, devi però seguire i 2 punti che seguono.

#1: Posizione

Dove posizionare l’igrometro?

Né troppo in alto, né troppo in basso:

A che altezza posizionare l'igrometro?

Tra 1 metro e 1,50 metri va benissimo, quindi puoi appoggiarlo su un tavolo (cucina, soggiorno, scrivania…).

Tienilo lontano da:

◼︎ angoli;
◼︎ finestre;
◼︎ fonti di calore (termosifoni, camini…);

#2: Tempi

L’igrometro elabora continuamente i dati.

Noterai che i valori di umidità cambiano, durante il corso della giornata.

Un esempio?

Al mattino, prima di arieggiare e/o accendere il riscaldamento (in inverno!) la percentuale è diversa da quella del pomeriggio/sera.

Dopo aver posizionato lo strumento, attendi almeno 2/3 minuti prima di leggere il dato.

Puoi spostarlo da una stanza all’altra, ma tieni a mente i miei consigli.

E riguardo ai disponibili?

Quale igrometro scegliere?

Hai tre possibilità (tutte valide).

Prima possibilità: L’igrometro digitale

Igrometro digitale touch screen

Questo modello è molto amato per il look moderno (grazie anche allo schermo LCD touch screen).

La maggior parte dei prodotti “entry level” riportano:

◼︎ umidità relativa;
◼︎ temperatura;

Alcuni (leggermente più costosi) hanno orario e altre funzioni.

Seconda possibilità: L’igrometro a capello

Quello in foto è il modello acquistato da un mio amico:

Igrometro a capello

Noto anche come igrometro di Sassure.

Zero elettronica: è analogico e funziona con la classica lancetta (per la lettura devi guardare la posizione della lancetta).

Nell’immagine sopra lo strumento riporta un’umidità relativa del 52%.

Infine c’è la stazione meteo.

Terza possibilità: Igrometro con stazione meteo

Igrometro digitale con stazione meteo

Il punto di forza di questi modelli è che puoi monitorare contemporaneamente umidità interna/esterna e temperature interna/esterna.

Alcuni strumenti hanno dei sensori – da sistemare nelle stanze che preferisci – che ti permettono di monitorare l’umidità interna di 4 ambienti in contemporanea, senza bisogno di spostare l’igrometro.

Comodo, vero?

Quale igrometro scegliere e dove si compra?

È il momento di scegliere lo strumento adatto alle tue esigenze.

Ho selezionato 3 modelli (uno per ciascuna categoria), tra i migliori disponibili sul sito Amazon.

Partiamo dal primo:

#1: ThermoPro TP55 Termometro Igrometro

Dove puoi comprare un igrometro?

Il più acquistato, con ottimo rapporto qualità-prezzo.

Cosa indica?

Innanzitutto umidità e temperatura (i dati principali).

Riporta anche valori minimi e massimi dell’umidità:

◼︎ DRY: troppo secca;
◼︎ COMFORT: ideale;
◼︎ WET: troppo umida;

…e valori minimi e massimi della temperatura (espressa in gradi Celsius °C o Fahrenheit °F, come preferisci).

Caratteristiche tecniche:

Lo schermo LCD touch screen è retroilluminato (spegnimento automatico dopo 15 secondi).

NON misura l’umidità esterna, ma solo quella interna.

Sul retro ha un supporto estraibile (così sta in piedi), più un foro che permette di appenderlo.

Dotato anche di 2 magneti, così puoi attaccarlo ad un frigo (cosa che ti sconsiglio…tienilo lontano da fonti di calore e freddo).

Batterie (2 stilo AAA) e manuale di istruzioni compresi nel prezzo.

Cosa ne penso?

Il prodotto ideale, tra i termoigrometri sotto i 20 €.

I numeri sullo schermo sono grandi e di facile lettura, l’utilizzo è semplice ed intuitivo.

Design moderno e compatto (11 x 2,4 x 8,5 cm), con schermo ben visibile.

ThermoPro TP55 Termometro Igrometro Digitale da Interno per Casa Misuratore di Umidità e Temperatura da Ambiente Termoigrometro Professionale con Schermo Touchscreen e Retroilluminazione
  • Retroilluminazione e touchscreen: il monitor del termometro meteorologico con ampio...
  • Letture Reattive: Il termometro ambiente interno misura temperatura e umidità,...

#2: TFA Dostmann Eschenbach Klimakurt

Quale igrometro scegliere?

Prodotto tedesco, proposto in 2 versioni: da appoggio e appendibile.

Cosa indica?

Questo igrometro a capello indica umidità relativa e temperatura.

Caratteristiche tecniche:

Diametro di 10 cm e spessore di 2,6 cm; non necessita di batterie.

Cosa ne penso?

Le scritte sono in tedesco, ma la lettura è semplice ed intuitiva (basta leggere il valore indicato dalla lancetta!).

Prima dell’utilizzo dev’essere tarato, operazione da eseguire seguendo le istruzioni del manuale d’uso.

Effettivamente è più preciso di molti prodotti digitali, quindi se non sei maniaco del design un igrometro a capello è perfetto.

Se vuoi qualcosa di più “solido”, ti consiglio di puntare su un modello Fischer.

TFA Dostmann 45.2033 Eschenbach Klimakurt 452033-Igrometro di Precisione, Black
  • Igrometro da 0.a 100%, risoluzione 1%
  • Termometro da -15.a 60.gradi, precisione +/-1.grado

#3: Stazione meteo Oregon Scientific

Chi vende l'igrometro?

Tra i tanti igrometri con stazione meteo, ho scelto il prodotto Oregon Scientific.

Il prezzo è più alto di altri modelli, ma è giustificato dall’affidabilità dell’azienda e dalle tante funzioni.

Cosa indica?

Il modello riporta umidità relativa e temperatura di 4 ambienti in contemporanea!

Per farlo utilizza questo oggetto:

Sensore wireless temperatura umidità per igrometro

È un sensore wirless di umidità e temperatura.

Lo posizioni nella stanza da monitorare, e leggi i valori direttamente sul sensore (senza consultare la stazione meteo “centrale”).

Fantastico!

Altre funzioni:

Puoi ricevere le previsioni meteo a 12-24 ore, entro un raggio di 30-50 km.

C’è l’allarme anti-muffa, con l’icona che si accende quando l’umidità è superiore al 60%.

Infine, hai anche le etichette personalizzabili per scrivere quali stanze stai monitorando con i sensori (etichette da appendere sull’igrometro).

Cosa ne penso?

L’investimento vale il prezzo (circa 60 €).

Questo è uno tra i prodotti più completi con un alto grado di precisione.

I sensori (wireless e impermeabili) possono essere posizionati anche all’esterno.

Oregon Scientific RAR502 Stazione Meteo Multizona con 3 Sensori Remoti, Nero, 13.4x2.7x13.4 cm
  • Stazione meteo multi zona con grande display LCD per visualizzare a colpo d'occhio tutte...
  • Allerta muffe, temperatura e umidità

Che ne penso dell’igrometro?

Sono più di due anni che lo utilizzo.

È una delle prime cose che guardo al mattino, prima di aprire le finestre (in inverno ed estate).

A seconda della stagione, in qualsiasi momento della giornata, so esattamente se è il momento di arieggiare per mantenere l’umidità ideale.

Ricorda: l’igrometro è molto più di un misuratore d’umidità.

Questo piccolo oggetto rivela lo stato di salute degli ambienti.

Aiuta ad evitare la formazione di muffe e condense, proteggendo la tua salute…e anche il portafoglio.

Dopo i primi mesi di utilizzo l’ho consigliato ad amici e parenti, quindi…

…Adesso tocca a te!

Ti ho consigliato alcuni tra i migliori strumenti per ciascuna categoria, e ho letto attentamente recensioni e pareri degli utenti.

Scegli l’igrometro che preferisci, e controlla il tasso di umidità relativa nelle varie stanze.

Puoi acquistare un unico modello, da spostare a tuo piacimento, oppure 2-3 igrometri da posizionare negli ambienti di tuo interesse (anche se in questo caso forse è più conveniente la stazione meteo).

Hai domande o dubbi?

Scrivi un commento: ti risponderò il prima possibile!

Una cosa prima di salutarci: restiamo in contatto!

Iscriviti al mio canale Youtube (dove trovi video-guide su ristrutturazioni e arredo di interni)

A presto!
Lorenzo

Lorenzo Ciancio

Lorenzo Ciancio

Sono copywriter e CEO di Voglia di Ristrutturare. La mia vocazione per la scrittura è comparsa nei primi anni delle elementari.
 L’ho coltivata accompagnandola alla mia passione per i libri,… Leggi i miei articoli