8 Idee per arredare la parete dietro il letto (2021)

8 Idee per arredare la parete dietro il letto (2021)
4.6/5 - (10 voti)

In questa guida scoprirai 8 idee per arredare la parete dietro il letto (matrimoniale o singolo).

L’articolo contiene soluzioni per pareti grandi o piccole, adatte a vari stili e qualsiasi budget di spesa.

Pronto a decorare lo spazio sopra la testiera?

8 Idee per arredare la parete dietro il letto

Ho organizzato le soluzioni in ordine di facilità: da quelle semplici e fai-da-te a quelle laboriose e/o con tempi di realizzo più lunghi.

Procediamo con ordine…

#1 Le Mensole

Parto dalle mensole perché è un sistema rapido e versatile per decorare la parete dietro al letto:

Oltre a riempire lo spazio, questi complementi d’arredo creano un piano di appoggio dove riporre libri o altri oggetti, come quadri e cornici portafoto (immagine 2).

Pregi:

  • economiche
  • grande scelta
  • adattabili

I prodotti più comuni sono in legno (o derivati), metallo, vetro e plastica, lineari o a elle, aperte o chiuse.

La soluzione che preferisco è questa:

come vedi c’è un unico – lungo – ripiano che occupa tutta la larghezza del letto (anziché una composizione di mensole).

A questa idea puoi abbinare la numero 3

SONGMICS Set di 3 Mensole da Muro, Mensole Sospese a Scomparsa, 30, 45, 60 cm, Finitura Lucida, Decorative, Creative, per Camera da Letto Salotto Cucina Corridoio, Max Carico 15 kg, Bianco LWS66W
  • Crea un design tutto tuo: Sei un tipo classico? Lascia fluttuare liberamente questo set di...
  • Qualità intrinseca: Spesse 18 mm e con una capacità di carico di 15 kg ciascuna,...

#2 Quadri e poster

Coi quadri non sbagli mai, perché i temi abbondano e la soluzione è idonea a qualsiasi parete (grande o piccola).

Hai 2 opzioni:

  • la composizione
  • un quadro

Composizione

Puoi sistemare le cornici secondo una successione lineare e ordinata (foto 1) o creando un collage più dinamico (foto 2):

Ti consiglio di scegliere (sempre!) un solo tema, perché le mescolanze di stili – cornici comprese – creano un effetto disordinato e poco armonioso.

Un quadro

L’alternativa è una sola cornice, di adeguate dimensioni, collocata sopra la testata (al centro del letto).

#3 Pittura

Restiamo nell’ambito delle idee economiche e versatili: mai pensato di dipingere la parete?

I colori cambiano il look della stanza in poche ore, e le possibilità di personalizzazione sono (quasi) infinite:

La soluzione immediata è dipingere tutto il muro dietro il letto (1) o fermarsi poco al di sopra della testiera (2); altra opzione è decorare la parete con delle righe (3).

Un’alternativa creativa è la pittura geometrica:

Come suggerisce il nome, consiste nel disegnare delle figure geometriche (ma quali?).

Potrebbe essere un solo poligono, un cerchio (1) o più figure – spesso triangoli o esagoni – colorati in varie tinte.

Adoro questo sistema di pittura. Lo trovo elegante, contemporaneo e – in alcuni toni – molto distensivo (ideale per la camera da letto).

#4 Carta da parati

Altra possibilità è la moderna carta da parati, tornata di moda da qualche anno:

Il suo punto di forza è il potere di arredo: una volta applicata non va aggiunto nulla.

Le nuove tappezzerie* sono personalizzabili, lavabili, inodore e all’occorrenza si rimuovono con facilità, senza rovinare il muro sottostante.

*leggi sempre le informazioni tecniche

Ecco degli esempi di come potresti trasformare la parete (durata video: 14 secondi)

I render trattano l’argomento “trompe l’oeil”, ma in commercio trovi decine di temi.

Temi gettonati:

  • floreale
  • effetto profondità (3D)
  • tropicale/jungle
  • vintage

Hai l’imbarazzo della scelta!

#5 Boiserie

La boiserie è un rivestimento decorativo della parete, realizzato con pannelli di legno o altri materiali:

I pannelli sono lisci, a doghe, pantografati e si adattano a qualsiasi stile.

Materiali disponibili:

  • legno massello (o derivati)
  • gesso
  • pietra naturale
  • tessuto

L’altezza? Variabile.

Secondo me, una boiserie dovrebbe coprire almeno fino al bordo superiore della testiera del letto, se presente, ma può arrivare fino al solaio:

Un altro motivo per valutare questa soluzione è che può sostituire la testiera (2).

#6 Piastrelle

Parlo proprio di grès e ceramiche usate per pavimenti e rivestimenti:

Di solito associamo questa soluzione a bagno e cucina, ma la qualità delle texture di alcuni prodotti trasforma la piastrella in un perfetto elemento decorativo…con cui rivestire la parete dietro il letto.

Cosa puoi decidere?

  • colori/texture
  • dimensioni
  • forma
  • abbinamenti delle mattonelle

È un’idea insolita e “coraggiosa”, ideale in alcuni contesti come una casa al mare, un rustico contemporaneo, una villa moderna o un appartamento di lusso.

Altro punto a favore: grès e ceramiche sono molto igienici.

#7 Cartongesso

La controparete in cartongesso è tra le idee più laboriose, perché richiede un studio preliminare (con progetto) e l’intervento di artigiani.

La soluzione ha sia vantaggi che svantaggi.

Il principale beneficio della controparete è la sartorialità: puoi decidere i dettagli della creazione, ovvero:

  • design e dimensioni
  • colori/finitura
  • materiali da abbinare
  • luci e prese

L’accostamento ideale è quello col legno (1).

In entrambe le immagini la controparete è bassa, sostituisce la testata del letto e include delle nicchie che sostituiscono i comodini.

Un altro punto a favore è che nelle nicchie puoi integrare dei led, con cavi elettrici nascosti nella struttura in cartongesso.

Ricorda: la controparete poggia sul pavimento e non lo danneggia in alcun modo

Lo svantaggio? Costi a parte, variabili ma superiori ad altre idee finora viste, è richiesta una manodopera specializzata (cartongessisti).

I tempi di realizzo dipendono dalle misure del progetto e dal numero di artigiani impiegati (in genere 1 o 2, per lavori come questo).

#8 Parete attrezzata

Oltre ad arredare, con la parete attrezzata ottieni ripiani e preziosi vani di contenimento:

In alcuni casi parliamo di semplici armadi a ponte, con elementi standard da abbinare in base allo spazio disponibile (tipo quelli di Ikea).

Alcune realtà offrono invece “sistemi” con moduli personalizzabili e varie aperture (laterali, a ribalta superiore o inferiore, a cassetto).

Aziende italiane specializzate:

  • Zalf
  • Caccaro

Per concludere

Ora conosci le mie idee per arredare la parete dietro il letto: qual è la tua preferita?!

Raccontami la tua opinione nei commenti.

Se la guida ti ha aiutato condividila sui social e iscriviti al canale YouTube di Voglia di Ristrutturare (trovi pratici video su arredo e ristrutturazioni).

A presto!
Lorenzo

Lorenzo Ciancio

Autore del post e fondatore di Voglia di Ristrutturare Leggi i miei articoli