12 Modelli di ceste portabiancheria per bagni e lavanderie di ogni stile

12 Modelli di ceste portabiancheria per bagni e lavanderie di ogni stile

La zona dei vestiti sporchi in bagno, lavanderia o camera da letto, non sempre riceve le attenzioni che merita.

Spesso sono angoli tristi, disordinati, bui e anche un pò ammuffiti.

Peccato, basta poco per dare nuova linfa vitale a questo reparto.

Come? Con una cesta portabiancheria.

Non hai nemmeno scuse, perché l’offerta è ampia e accontenta tutti.

In questa guida troverai 12 modelli di ceste portabiancheria, perfette per qualsiasi stile di arredo.

Ho selezionato i prodotti più desiderati e con le migliori recensioni, di diversi materiali, altezze e capienze.

Hai gusti difficili?

No problem: troverai il modello adatto a te.

Come scegliere la tua nuova cesta portabiancheria? 3 Consigli per non sbagliare

Anni fa ho acquistato una cesta “sbagliata”.

Il prodotto era perfetto, ma dopo averlo utilizzato un paio di volte mi sono accorto di aver dimenticato un particolare.

Anche grazie all’aiuto di amiche, ho stilato una lista di 3 proprietà che la tua cesta deve (o dovrebbe) avere.

Prima cosa: facilità di trasporto 

Una cesta piena è pesante.

Io ho la lavatrice in garage, e ho avuto la cattiva idea di acquistare una cesta portabiancheria SENZA manici né fori per il trasporto.

Quindi, innanzitutto, ti consiglio un prodotto che sia facile da trasportare…a meno che la tua lavatrice non sia accanto alla cesta!

Seconda cosa: pulizia 

Le ceste in plastica o polipropilene sono le più facili da pulire, puoi anche lavarle.

L’alternativa sono quelle in tessuto, oppure in bambù (da pulire con un panno).

Terza cosa: il sacco rimovibile

Molto comodo.

Alcuni prodotti hanno il sacco (in cotone, per lo più), e a mio parere i migliori modelli sono quelli con sacco rimovibile e lavabile.

Una volta riempito, estrai il sacco e lo trasporti fino alla lavatrice.

Detto questo vediamo cosa ho selezionato per te.

Ceste portabiancheria vimini: il fascino del legno

Se parliamo di ceste, l’intrecciato è uno dei materiali più amati.

Perfetto per bagni rustici e shabby chic, si abbina perfettamente a parquet e mobili in legno.

Modello #1: Songmics

ceste-portabiancheriaCaratteristiche:

◼︎ capacità 100 litri;
◼︎ sacco interno in cotone (lavabile e rimovibile, traspirante e antiodore);
◼︎ coperchio collegato alla cesta, munito di 2 manici (facilità di trasporto);
◼︎ materiale: bambù naturale (ecologico e leggero);
◼︎ vari colori disponibili;

▶︎ CONTROLLA DISPONIBILITÀ E PREZZO ◀︎

Modello #2: Relaxdays

ceste-portabiancheria-viminiCaratteristiche:

◼︎ capacità circa 100 litri;
◼︎ sacco interno in cotone (lavabile e rimovibile, traspirante e antiodore);
◼︎ copertura con fori per areazione;
◼︎ materiale: bambù naturale (ideale per ambienti umidi);
◼︎ struttura robusta e leggera (peso 2,8 kg);

▶︎ CONTROLLA DISPONIBILITÀ E PREZZO ◀︎

Modello #3: Zeller

ceste-portabiancheria-ikeaCaratteristiche:

◼︎ capacità circa 60 litri;
◼︎ sacco interno rimovibile;
◼︎ apertura rinforzata con anello in alluminio;
◼︎ fondo in compensato per migliore areazione;
◼︎ materiale: bambù naturale;

▶︎CONTROLLA DISPONIBILITÀ E PREZZO ◀︎

Modello #4: Relaxdays rotondo

ceste-portabiancheria-amazonCaratteristiche:

◼︎ capacità 80 litri;
◼︎ sacco interno rimovibile in cotone;
◼︎ resistente e facile da pulire;
◼︎ fori sul fondo per consentire il passaggio d’aria (no muffe);
◼︎ disponibile in vari colori;
◼︎ leggerissimo (1,5 kg);

▶︎ CONTROLLA DISPONIBILITÀ E PREZZO ◀︎

Pulizia e robustezza assicurati con le ceste portabiancheria in plastica

Uno dei principali punti di forza del cesto in plastica è la facilità di pulizia.

L’altro è la resistenza.

A casa mia ho un portabiancheria in plastica che da anni viene “maltrattato”, ma sembra ancora nuovo.

Ottimo per bagni, lavanderia ed eventualmente garage (non è il massimo in camera da letto).

Modello #5: Stefanplast

ceste-portabiancheria-plasticaTra le ceste in plastica, questo è il prodotto più acquistato.

Caratteristiche:

◼︎ capacità 50 litri;
◼︎ resistente e facile da pulire;
◼︎ disegno rattan
◼︎ fori laterali che facilitano il trasporto;
◼︎ disponibile in 7 colori;

▶︎ CONTROLLA DISPONIBILITÀ E PREZZO ◀︎

Modello #6: Curver

cesti-portabiancheria-per-bagnoCaratteristiche:

◼︎ disponibile in vari colori e capienze (40 o 60 litri);
◼︎ disegno effetto “vimini”;
◼︎ leggero e pratico, con struttura traforata per ricircolo aria; 
◼︎ fori laterali che facilitano il trasporto;

▶︎ CONTROLLA DISPONIBILITÀ E PREZZO ◀︎

Modello #7: Tontarelli

ceste-portabiancheria-shabbyCaratteristiche:

◼︎ disponibile nei colori marrone, sabbia e beige;
◼︎ 2 capienze: 24 o 48 litri;
◼︎ coperchio rimovibile, fori per il trasporto, piedini antiscivolo;
◼︎ alto circa 36 cm, è perfetto per le mensole;

▶︎ CONTROLLA DISPONIBILITÀ E PREZZO ◀︎

Ambiente piccolo? Ecco le ceste portabiancheria salvaspazio 

Se il tuo bagno/lavanderia ha problemi di spazio, questi modelli rappresentano la soluzione.

Parliamo di ceste strette, sviluppate in verticale e perfette per angoli e nicchie.

Questa volta ho selezionato un unico prodotto, il più ambito della categoria.

Modello #8: Wenko

cesto-portabiancheria-salvaspazioCaratteristiche:

◼︎ disponibile in vari colori;
◼︎ capienza: circa 43 litri;
◼︎ non ha coperchio, ma è dotato di una retina richiudibile;
◼︎ ha 4 ruote;
◼︎ realizzato in poliestere di alta qualità;

▶︎ CONTROLLA DISPONIBILITÀ E PREZZO ◀︎

Vuoi coprire le nicchie? Scegli le ceste portabiancheria angolari!

Altra particolare tipologia di portabiancheria sono i modelli angolari, da sfruttare in bagni piccoli e in angoli inutilizzati.

Modello #9: Relaxdays

ceste-portabiancheria-angolariCaratteristiche:

◼︎ realizzato in bambù naturale;
◼︎ capienza: 64 litri;
◼︎ sacco estraibile e lavabile, in cotone;
◼︎ fondo con fori (per ventilazione/no muffe);
◼︎ vari colori disponibili;

▶︎ CONTROLLA DISPONIBILITÀ E PREZZO ◀︎

In alternativa c’è il prodotto #9, simile in tutto ma con capienza ridotta.

Modello #10: Tatkraft

cesto-portabiancheria-bambu

Caratteristiche:

◼︎ realizzato in bambù naturale;
◼︎ capienza: 48 litri;
◼︎ sacco estraibile e lavabile, in cotone;
◼︎ fondo con fori (per ventilazione/no muffe);
◼︎ un solo colore disponibile (quello in foto);

▶︎ CONTROLLA DISPONIBILITÀ E PREZZO ◀︎

Ceste portabiancheria pieghevole: viva la praticità

Per risparmiare spazio.

L’offerta non è molta (offerta decente, capiamoci), il miglior prodotto che ho individuato è questo:

Modello #11: Yoouu

cesto-portabiancheria-pieghevoleCaratteristiche:

◼︎ molto resistente (plastica e silicone);
◼︎ design elegante;
◼︎ quando piegata ha un’altezza di appena 6,5 cm!;
◼︎ la nascondi dove vuoi;
◼︎ volume di 76 litri;
◼︎ 3 colori disponibili (grigio, viola, verde);

▶︎ CONTROLLA DISPONIBILITÀ E PREZZO ◀︎

2 in 1: ceste portabiancheria con gambe (parola d’ordine “ottimizzare”)

In questa categoria ho trovato un bellissimo prodotto, quasi “magico”.

Modello #12: Bama Stand Up

ceste-portabiancheria-gambe

La particolarità di questa cesta è il doppio ruolo delle “zampe”.

Quando aperte, permettono un comodo utilizzo rialzato della cesta (utili nel momento in cui devi stendere o stirare).

Quando chiuse sono solide impugnature che facilitano il trasporto.

Capienza 44 litri, realizzata in polipropilene.

▶︎ CONTROLLA DISPONIBILITÀ E PREZZO ◀︎

Quale hai scelto?!

Ho selezionato accuratamente i 12 modelli di questa guida, puntando ai prodotti con le migliori recensioni.

Hai domande? Scrivi un commento qui sotto! 👇

OBIETTIVO TRASPARENZA:

Se acquisterai da uno dei link di questo articolo, io guadagnerò una piccola commissione da Amazon (non avrai costi aggiunti e mi aiuterai ad evitare banner pubblicitari sul blog). 🙏

A presto!
Lorenzo

12 Modelli di ceste portabiancheria per bagni e lavanderie di ogni stile 2019-03-14T17:57:02+01:00 Lorenzo

Lascia un commento

Torna su