Come nascondere una lavatrice in bagno? (GUIDA con FOTO)

Come nascondere una lavatrice in bagno? (GUIDA con FOTO)

È seccante.

Vuoi nascondere la lavatrice del bagno ma non hai idee.

Idee convincenti, perlomeno.

Hai già letto altri articoli sull’argomento, ma l’ispirazione non è arrivata.

Stai esplorando la rete alla ricerca del suggerimento o dell’intuizione perfetta.

Come un cane da tartufo setacci tutto quello che capita a tiro: prima o poi arriverai al bottino.

Sensazioni corrette, amico/a.

In questa guida ti racconterò tutto ciò che devi sapere per nascondere una lavatrice in bagno.

Ammettilo: una lavatrice non è bellissima da vedere.

Spesso stona con il resto dei componenti, ecco perché cerchi una soluzione per farla sparire.

Ti aiuterò.

Nelle prossime righe troverai idee adatte a diversi stili di arredo, dimensioni, budget di spesa.

Sei pronto?

Ottimo, partiamo dai preliminari. 

Nascondere una lavatrice in bagno: di quanto spazio hai bisogno?

Non molto.

Una lavatrice con carica frontale (la più utilizzata) misura circa 60 x 60 centimetri.

L’altezza varia da 82 a 90 centimetri al massimo.

Tutto cambia se ne possiedi una con carica dall’alto.

Quasi certamente sarà più stretta (circa 40 cm) o meno profonda (sempre sui 40 cm.). 

Sono misure standard? 

No, dipende dal modello.

Comunque il punto è un altro.

Le dimensioni della tua lavatrice sono fondamentali, per 3 motivi.

◼︎ devi progettare tutto con precisione;
◼︎ potrai DAVVERO sfruttare lo spazio (soprattutto se il bagno è piccolo);
◼︎ capirai quale delle mie idee è perfetta per te;

Coraggio, rimbocchiamoci le maniche.

Nascondere una lavatrice in bagno: a vista (in un mobile a parte)

Giusto, in questa proposta la lavatrice è ancora visibile.

lavatrice-nascosta-in-bagno
L’obiettivo è mimetizzare l’elettrodomestico, con la collaborazione di un mobile. 

In commercio trovi diversi prodotti che contribuiscono al camuffamento.

Un esempio è il modello dell’immagine in alto.

Si chiama LILLÅNGEN (by IKEA).

Ci può essere qualcosa di più semplice?

Certo, il ripiano qui sotto:

lavatrice-in-bagno-piccolo
Non ha il fascino di Grace Kelly ma almeno quella povera lavatrice non si sentirà rifiutata (mettiti una mano sul cuore). 

Ripiani come quello in foto si trovano soprattutto nei Brico, e sono piuttosto economici.

Nascondere una lavatrice in bagno: dietro una tenda

Poca spesa, grande resa.

In alcune situazioni quest’idea funziona alla grande.

Un esempio?

Se hai un bagno lungo e stretto puoi sistemare la lavatrice in fondo al locale, in modo che occupi il lato più corto.

Ora sistema una mensola in legno sopra l’elettrodomestico, e attacca una tenda grazie a dei ganci o ad un’asta.

Et voilà:

idee-per-nascondere-lavatrice
Niente male, vero?

Con un locale più largo (dai 120-140 cm a salire) puoi valutare tende con altezza fino al solaio.

lavatrice-in-bagno-soluzioni
Perfetta per nascondere lavatrice ed altre cose da non lasciare a vista (come la cesta portabiancheria  ad esempio).

Una scelta economica ma deliziosa, quasi “obbligatoria” in alcuni contesti (pensa al bagno shabby chic!).

Stile, colori e motivo della tenda dipendono dal tuo bagno, ma hai comunque l’imbarazzo della scelta.

Decidi tu.

Nascondere una lavatrice in bagno: usa veri mobili

Con queste proposte alziamo (parecchio) l’asticella.

MOBILE A COLONNA 

Sfrutta l’altezza ed includi l’asciugatrice:

lavatrice-in-bagno-come-nasconderla
Perdona la banalità ma qui prendi due piccioni con una fava. ?

Il mobile della foto si chiama “Acqua e Sapone” (azienda Birex).

Ha una larghezza di 80 centimetri (occhio alle misure!), profondità di 70 cm e altezza di 191 cm (disponibile anche in versione con profondità di 60 cm).

Non vuoi la colonna ma solo spazio per la lavatrice?

No problem, alla Birex lo avevano previsto.

Puoi ordinare solo la base per la lavatrice, in questo modo ridurrai l’altezza del mobile (ad 89 cm).

Acqua e Sapone mi piace soprattutto per 2 motivi:

◼︎ il look;
◼︎ le ante che rientrano nel mobile (ebbene si, signore e signori);

Dai pure un’occhiata alla sezione del sito dedicata a questa linea [CLICCA QUI].

MOBILE COMPONIBILE

La situazione ideale in assoluto.

Se cerchi un mobile componibile quasi certamente stai progettando il bagno, quindi hai più libertà.

Farai sempre i conti con lo spazio disponibile, ma questa volta darai vita ad un capolavoro.

Te lo dimostro.

#1: Drop by Novello

mobili-bagno-con-lavatrice-a-scomparsa
Drop è una delle collezioni dell’azienda italiana Novello.

La proposta in foto fa parte di un programma dedicato alla lavanderia.

Il bello è che puoi scegliere tra numerose soluzioni, secondo i tuoi gusti ed esigenze.

La composizione dell’immagine è la D14: sul sito troverai tutte quelle disponibili (alcune perfette per ampi locali).

Per maggiori info [CLICCA QUI]

#2: Birex composizione 9

Torniamo a parlare di Birex.

come-nascondere-una-lavatrice-in-bagno
La composizione in foto mi ha colpito.

Hanno unito “Lapis” ed “Acqua e Sapone”.

Lapis fa parte della collezione per il bagno, e comprende il mobile lavabo e il pensile.

Acqua e Sapone ormai la conosci, riguarda la collezione lavanderia.

Il mobile ha una lunghezza totale di 180 cm, profondità 60 e altezza 190 cm.

Che ne dici?

#3: Movida by Cerasa

Estetica e funzionalità.

Due parole che descrivono questa proposta dell’azienda Cerasa.

mobile-nascondi-lavatrice

Il lavabo (all’accorrenza) diventa lavatoio, mentre la lavatrice è nascosta nella base.

È un mobile moderno, senza maniglie, disponibile in altri colori e finiture.

Nella collezione Movida c’è un’altra proposta da valutare:

lavatrice-sottolavabo-bagno
Anche qui hai un piano con lavandino che diventa capiente lavatoio e lavatrice nascosta alla vista.

In questo caso il materiale è tavolato sbiancato, nella precedente composizione era laccato lucido.

Per maggiori info [CLICCA QUI]

Quanto costa un mobile per nascondere la lavatrice?

Parliamo di quattrini (prima o poi dovrai tirarli fuori).

Il mobilie IKEA visto all’inizio costa 79 euro (esclusa la colonna di sinistra con gli oblò).

Rimanendo nell’ordine di qualche decina di euro trovi soluzioni simili a questa:

mobile-lavatrice-economico

 
È una proposta dell’azienda Negrari, ideale se non hai troppe pretese.

Con poco più di 50 euro ti porti a casa un prodotto in materiale plastico di alta qualità, ottimo per ambienti umidi.

È specifico per l’esterno, ma puoi utilizzarlo anche all’interno.

LO TROVI QUI: https://amzn.to/2AXJ5Km

La storia non cambia molto per i mobili con tenda, che volendo puoi realizzare da solo (se hai strumenti, voglia di fare e manualità).

Il salto avviene scegliendo MOBILI VERI.

Salto di qualità che ovviamente prevede un investimento maggiore.

Più elementi includi (colonne, mensole, specchio…) maggiore sarà l’importo del prodotto finito.

Per un preventivo preciso ti invito a contattare il rivenditore della tua zona.

Parliamo comunque di cifre che vanno da qualche centinaio di euro a salire.

Cosa ti manca per iniziare il camuffamento?

Hai un bel pò di informazioni. 

Usale.

Per nascondere la lavatrice non ti resta che prendere le misure, poi scegli la soluzione perfetta per le tue esigenze.

Vuoi farmi delle domande?

Scrivi pure un commento: ti risponderò il prima possibile. 

A presto!
Lorenzo

 

Come nascondere una lavatrice in bagno? (GUIDA con FOTO) 2018-08-09T17:21:41+00:00 Lorenzo

Lascia un commento

Torna su