Distanze tra sanitari: ecco gli spazi minimi da rispettare

Distanze tra sanitari: ecco gli spazi minimi da rispettare

In questa guida scoprirai tutte le distanze minime tra sanitari del bagno.

L’articolo contiene:

  • la normativa da seguire
  • le distanze tra apparecchi sanitari
  • risposte a domande frequenti

Devi ristrutturare il bagno e vuoi piazzare gli elementi alle corrette distanze? Sei nel posto giusto.

Distanze tra sanitari: qual è la normativa?

La normativa che definisce le distanze minime tra apparecchi sanitari è la UNI 2182:2014 (Impianti di alimentazione e distribuzione d’acqua fredda e calda – Progettazione, installazione e collaudo).

Elenco distanze minime tra sanitari

La tabella riporta gli spazi minimi (in cm) da tenere tra gli elementi.

ELEMENTO DISTANZA MINIMA (CM)
fianco wc e muro 15 cm
tra wc e bidet affiancati 20 cm
tra wc e doccia/vasca 20 cm
tra wc e lavabo 10 cm
tra bidet e doccia/vasca 20 cm
bidet e lavabo 10 cm
tra 2 lavabi 10 cm
tra lavabo e doccia/vasca 5 cm

Attenzione: Tutti gli apparecchi sanitari hanno bisogno di una distanza minima di 55 centimetri dalla parete frontale, o da altro sanitario posto frontalmente

Wc e bidet frontali: quanta distanza dev’esserci?

Tra vaso e bidet frontali deve rimanere un passaggio di almeno 55 cm.

Cosa accade se non rispetti le distanze minime tra sanitari?

Non accade nulla.‍

Durante (o dopo) una ristrutturazione non avvengono controlli. Niente problemi anche in caso di affitto o futura vendita dell’immobile.

Ma è bene chiarire una cosa…

Le distanze della normativa permettono un agevole passaggio e il comodo uso degli elementi (a una persona di media altezza/corporatura), quindi ti consiglio di rispettarle.

E se il locale è minuscolo?

Per bagni piccoli e/o molto stretti esistono almeno 2 opzioni:

  • allarghi il locale
  • usi il piano B

La prima scelta è drastica e a volte impraticabile.

Il piano B prevede invece di adottare una delle mie 19 idee salvaspazio per il bagno, delle soluzioni pensate per locali difficili da arredare.

Per concludere

Adesso conosci normativa e distanze minime tra apparecchi sanitari.

Se devi rifare il bagno e non sai da dove iniziare, acquista il mio e-book.

È un pratico manuale digitale grazie al quale scoprirai:

  • come trovare imprese serie e capaci (poche, ma buone)
  • come selezionare quella giusta per te
  • come scegliere sanitari, arredi e materiali

Il link è qui sotto.

A presto!
Lorenzo

Lorenzo Ciancio

Autore del post e fondatore di Voglia di Ristrutturare Leggi i miei articoli