Lavori in cartongesso: come e dove utilizzarlo tra le mura domestiche

Lavori in cartongesso: come e dove utilizzarlo tra le mura domestiche

Quali lavori in cartongesso puoi realizzare tra le mure domestiche?

Oltre a rispondere a questa domanda, nelle prossime righe scoprirai i vantaggi di uno dei materiali più amati da progettisti, artigiani e privati.

Non solo.

Otterrai spunti e idee, su come utilizzare il cartongesso negli ambienti casalinghi.

Partiamo!

5 Motivi per scegliere il cartongesso (anziché la muratura)

lavori-in-cartongesso-per-interni
In un’ampia guida, ho parlato approfonditamente dei cinque vantaggi del materiale.

Nello specifico:

1. Facile lavorazione e rapido montaggio;
2. Cantiere pulito;
3. Impianti nascosti;
4. Resistenza agli urti;
5. Rapida rimozione;

Grazie a loro, il cartongesso è diventato la migliore alternativa a mattoni e cemento.

Le dimensioni delle lastre standard (larghezza 120 cm) agevolano il trasporto, e anche il montaggio è abbastanza rapido (soprattutto per alcuni interventi).

La posa avviene a secco, senza impiego di malta (a differenza del laterizio); e per la pulizia finale bastano scopa, aspirapolvere e lavaggio del pavimento.

Niente tracce, perché pareti e controsoffitti ospitano e nascondo gli impianti.

Risultato: tempi e costi ridotti. 👍🏼

Anche la rimozione è rapida.

Le 2 Principali categorie di cartongesso [esterno & interno]

lavori-in-cartongesso-ingresso
Una prima classificazione è in base al luogo di utilizzo.

Esistono 2 grandi categorie.

#1: Cartongesso da esterno

Come dice il nome, viene utilizzato per applicazioni esterne (facciate, controsoffitti esterni).

La struttura, in cemento alleggerito ed inerti, resiste ad acqua ed agenti atmosferici.

#2: Cartongesso da interno

Il protagonista della guida.

Utilizzato per piccole, medie e grandi opere tra le mure domestiche.

A quali opere mi riferisco?

5 Ambienti dove realizzare lavori in cartongesso

Puoi avvalerti del materiale nella zona giorno, notte e bagno, per piccole e grandi opere.

E c’è dell’altro.

Sul mercato trovi lastre “speciali”, adatte ad alcuni particolari interventi.

Vediamo i 5 ambienti in cui impiegare il cartongesso:

#1: Cucina

lavori-in-cartongesso-in-cucina
Nell’immagine qui sopra, il controsoffitto in cartongesso ospita l’impianto di illuminazione (con faretti a led) e la cappa di aspirazione.

Ecco il primo utilizzo.

Altre idee?

Sfruttalo per creare un’isola (o piani di appoggio):

lavori-di-cartongesso
oppure realizza i muretti che compongono le cucine in muratura:

lavori-cartongesso-idee
Si abbina perfettamente al legno, vero?

#2: Salone

lavori-in-cartongesso-soffitto
Controsoffitti e velette sono la scelta vincente anche nel salone, che qualcuno personalizza con abbassamenti di varie linee e forme.

Ma siamo in soggiorno…ambiente adatto a librerie o pareti attrezzate con televisore:

lavori-in-cartongesso-salone
o magari un moderno termocamino:

lavori-in-cartongesso-moderni
Hai l’imbarazzo della scelta!

#3: Camere da letto

Il materiale interviene anche nella zona notte.

lavori-in-cartongesso-camera-da-letto
Due utilizzi alternativi a controsoffitti e librerie sono la parete/i della cabina armadio, e la zona dietro al letto (dove ricavare nicchie, ad esempio).

#4: Bagno

Il 90% dei lavori in cartongesso in bagno, riguarda il soffitto (compreso interno doccia).

lavori-in-cartongesso-e-controsoffitti
In genere si utilizzano le lastre idrofughe, specifiche per ambienti umidi.

Altre opzioni?

◼︎ i muretti che nascondono i sanitari;
◼︎ la parete della doccia;
◼︎ strutture particolari (vedi foto sopra);

Alcuni locali hanno uno o più pareti in cartongesso, che nascondono gli impianti e la cassetta di scarico del wc (esempio: il bagno in camera).

#5: Ingresso e corridoio

Controsoffittature onnipresenti:

lavori-di-cartongesso-immagini
aggiungo la possibilità di nascondere i pilastri, allungati e mascherati grazie al cartongesso.

lavori-in-cartongesso-particolari
L’idea è nata visitando alcuni appartamenti, dei primi anni duemila.

Immobili che per necessità costruttive avevano un pilastro in mezzo al soggiorno, più spesso nei pressi dell’ingresso.

Psss…l’idea funziona alla grande! 😉

#6: Lavori in cartongesso particolari

lavori-di-cartongesso-prezzi
L’ultima tipologia comprende alcuni piccoli e medi interventi.

Tra questi abbiamo mensole in cartongesso e divisori di ambienti.

Quanto costano le opere?

Senza progetto e sopralluogo, è impossibile stabilire prezzi (i professionisti eseguono sempre un sopralluogo!).

On-line trovi prezzi indicativi (acquisto materiale, manodopera, etc…), puntualmente diversi dal preventivo finale del cartongessista.

Contatta due-tre professionisti della tua zona e chiedi un preventivo, in seguito ad appuntamento presso la tua casa.

In conclusione

Realizzare lavori in cartongesso conviene.

Tempi e costi ridotti sono l’arma vincente del materiale.

Lavori rapidi e puliti, disagi contenuti e versatilità rappresentano la ciliegina sulla torta.

Senza dimenticare che puoi dar vita a qualsiasi opera tu abbia in mente (o quasi!).

Se hai domande scrivi un commento: ti risponderò il prima possibile. 🙂

Una cosa prima di salutarci: restiamo in contatto! 🤝

Iscriviti alla mia newsletter o al mio canale Youtube (il più più grande d’Italia su ristrutturazione e arredo di interni).

video-arredamento
A presto!
Lorenzo

Lavori in cartongesso: come e dove utilizzarlo tra le mura domestiche 2019-05-08T13:04:39+02:00 Lorenzo

Lascia un commento

Torna su